Okinawa Kobudo Shinkokai | Associazione per la diffusione del Kobudo di Okinawa
2379
home,page,page-id-2379,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,,wpb-js-composer js-comp-ver-3.6.12,vc_responsive
Slide backgroundqode interactive team
Slide backgroundqode interactive team
Slide backgroundqode interactive team
Slide backgroundqode interactive team
Slide backgroundqode interactive team
Slide backgroundqode interactive team
ASSOCIAZIONE OKINAWA KOBUDO SHINKO-KAI

 

La Okinawa Kobudo Shinkokai (OKS)  è un’associazione formata da istruttori di Kobudo Shorei-Kai che si prefigge lo scopo di divulgare quest’arte marziale in Italia. Da quando, intorno alla fine degli anni ’70 il Maestro Toshio Tamano mise a punto il sistema Shorei-Kai ed il Maestro Roberto Fassi lo introdusse in Italia, molte cose sono successe. Questa splendida disciplina, che è diventata una vera e propria arte marziale grazie agli sforzi e agli studi dei vari Maestri, si è evoluta e propagata per le sue qualità sia artistiche che di disciplina di combattimento. Molti hanno trovato nel Kobudo qualcosa di prezioso per la propria vita e ci si sono dedicati anima e corpo e molte sono state anche le deviazioni, le rielaborazioni inopportune e le mistificazioni. Cercare di far conoscere il Kobudo di Okinawa, la sua bellezza ed il suo vero spirito è lo scopo primario della nostra associazione.

KOBUDO SHOREI-KAI
Proveniente dall’isola giapponese di Okinawa, il Kobudo (Kobujutsu) è l’arte marziale in cui si utilizzano armi non convenzionali, molte delle quali erano strumenti agricoli. All’inizio del XX secolo, Moden Yabiku, maestro di Shorin-Ryu, fu il primo a raccogliere tutte le tecniche e le conoscenze delle armi di Okinawa spostandosi da un villaggio all’altro. E’ grazie agli sforzi di Yabiku e del suo primo allievo, Shinken Taira, che il Kobujutsu divenne conosciuto al pubblico. Nello stesso periodo, un altro maestro di karate, Shinko Matayoshi, si interessò all’arte del Kobujutsu e suo figlio Shimpo ne continuò la divulgazione. I due sistemi rimasero pressochè a se stanti finchè, intorno al 1970, il Maestro Toshio Tamano, allievo diretto sia del Maestro Matayoshi che del Maestro Akamine (erede di Taira) creò un sistema di insegnamento del Kobudo più moderno e più aderente allo spirito del Budo (il canone del guerriero giapponese): il Kobudo Shorei-Kai.

Introdotto in Europa (grazie al Maestro Roberto Fassi) il Kobudo può essere considerato un “ampliamento” del Karate; utilizza infatti le stesse posizioni, le stesse tecniche e, grazie al Maestro Tamano, la stessa teoria.

STAGES 2015/16 MAESTRO TAMANO

 

Tutti gli appuntamenti con il MAESTRO TOSHIO TAMANO in Italia e in Europa.

 

SEGUICI SU FACEBOOK News, aggiornamenti, foto, video, eventi e appuntamenti in Italia e in Europa…

 

 

 

 

MULTIMEDIA